Taekwondo - Bambini & Adulti - Corsi Maschili & Femminili

Il Taekwondo è un’arte marziale di origini coreane piuttosto recenti, che utilizza tecniche portate sia con le braccia che con le gambe, per difendersi e attaccare.

taekwondo Marymount Sport Rom

Taekwondo

maryadmin2

TaekwonDo alla Marymount Sport Roma

(Tae = saltare e dare calci – Kwon = pugno – Do = arte, via …)

Arte del combattimento disarmato a mani e piedi nudi, con l’utilizzo di pugni e calci in volo

I corsi TaekwonDo a MaryMount Sport Roma

Nella sede di via Livorno 90, si svolgeranno nei giorni di Martedì e Giovedì, i corsi di Taekwondo (dalle ore 16.45 alle ore 20.00). Gli atleti che si iscrivono possono svolgere una lezione di prova gratuita. Le prime lezioni possono essere svolte in tuta ma in seguito è necessario acquistare il Dobok (divisa bianca con collo a “V”), più l’occorrente per il combattimento (Corpetto, Caschetto con visiera, paratibia…) Gli atleti agonisti che vorranno partecipare alle gare, dovranno acquistare in seguito i piedini con i sensori, mentre Corpetti e Caschetti elettronici vengono forniti dalla federazione.

Le Informazioni Tecniche possono essere chieste direttamente al Maestro e atleti e genitori sono liberi di assistere alle lezioni di prova. Due volte l’anno (dicembre-giugno) gli atleti svolgeranno un esame di passaggio di grado (cintura in palestra), pagando un piccolo contributo di esame (di fronte ad una commissione) con cena finale e cerimonia di consegna dei diplomi e delle cinture.

 

Taekwondo. Alla fine del primo percorso (da cintura bianca a rossa)

Gli atleti tesserati FITA che hanno compiuto 10/15 anni (Nera/Poom dai 10 anni ai 14 anni), possono sostenere l’esame di cintura nera, presso il Centro Federale di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa di Roma. Tutti gli iscritti devono essere in possesso di certificato medico sportivo con ecg. I Corsi Maschili e femminili (5 anni/65 anni), possono essere svolti sia  a livello Amatoriale, che di Avviamento all’agonismo. Tutti gli iscritti possono scegliere se partecipare o meno ad eventi o gare, destreggiandosi nel Combattimento (sport situazionale 6/35 anni), nelle Forme (competizione tecnica a corpo libero rivolta a tutti dai 6/65 anni), nell’Acrobatica e Difesa Personale (tutti). L’allenamento del Taekwondo è svolto in gruppo con prestazioni sia individuali che di squadra. Gli atleti possono partecipare da subito all’attività federale (i loro Gradi vengono riconosciuti in tutto il mondo e la cintura nera dà punteggio nei Concorsi Statali), e in particolare ogni anno al Foro Italico, i bambini dai 6 ai 12 anni, possono partecipare alla Manifestazione Internazionale  “KIM & LIU”, vero e proprio Campionato Italiano che vede la partecipazione di più di 2000 bambini provenienti anche dall’Estero (si utilizzano corpetti e caschetti elettronici). Il Taekwondo è un ottima disciplina da praticare a tutte le età, sia come forma di fitness che di preparazione fisica, atletica e di miglioramento della mobilità articolare. Aiuta i ragazzi al rispetto delle regole, al rispetto del prossimo e di  se stessi , porta alla consapevolezza delle proprie potenzialità, aumenta la riflessione sulle proprie azioni, migliora la concentrazione e l’autocontrollo. Iscrizioni Aprte

 

Taekwondo La storia:

Il Taekwondo trae origine da un’antica arte marziale Coreana che utilizzava il corpo umano come sistema di attacco e di difesa. Intorno agli anni 60’ nasce il Taekwondo come sport e nel 1973 viene fondata la W.T.F. (WORLD TAEKWONDO FEDERATION), anno in cui viene disputato il primo Campionato Mondiale con l’utilizzo dei corpetti protettivi. In questo periodo nasce la prima palestra in Italia proprio a via Lanciani. Nel 1988 il TKD viene presentato alle Olimpiadi di Seoul e nel 2004 viene adottato il sistema elettronico di valutazione del punteggio e il video replay (con l’utilizzo dei corpetti e caschetti elettronici). Il Taekwondo Olimpico (ora W.T. – l’atleta viene chiamato Taekwondoin) – viene controllato dalla F.I.TA. “Federazione Italiana Taekwondo”, unico organismo riconosciuto ufficialmente dal C.O.N.I. Il sistema permette l’eliminazione della soggettività nella valutazione dei punti,  la specializzazione nell’utilizzo soprattutto degli arti inferiori e la salvaguardia dell’incolumità degli atleti. Il movimento Olimpico conta più di 210 nazioni affiliate al CIO e 70 milioni di praticanti nel mondo, dei quali il 70% sono concentrati sulle fasce più giovani che vanno dai 5 anni ai 30 anni.

Curriculum Maestro: il corso è diretto dal Maestro Massimo Mancini Cintura nera 7° Dan, Professore di Ed. Fisica, ex Responsabile  Nazionale degli Insegnanti. Oltre ad avere allenato la Nazionale Italiana nel 2000, in vista delle Olimpiadi Sidney, ha partecipato come Arbitro internazionale alle Olimpiadi di Barcellona nel 1992 ed è stato membro del Comitato Scientifico Europeo e membro della Commissione Mondiale Arbitrale della W.T; ha inoltre diretto per molti anni i corsi all’ISEF di Roma. Più volte Campione Italiano e terzo Classificato ai Campionati Europei del 1978 a Monaco, rimane l’ultimo tesserato Federale, della prima Nazionale Italiana partecipante ad un Campionato Mondiale WTF (Seoul 1975).

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Proseguendo nella navigazione di questo sito, cliccate su un link, sulla pagina, o cliccate su OK, acconsentite all’utilizzo dei cookie.
Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su “Cookie Policy“. E’ altresì possibile rifiutare i cookie di terze parti (analytics, etc.) cliccando sull’apposito pulsante.
Grazie per l’attenzione.